sabato, gennaio 03, 2009

Statistiche del cielo buio a Casera Razzo



Ho raccolto in un grafico tutte le letture SQM fatte nelle varie uscite a Casera Razzo o Ciampigotto. Il grafico riporta in funzione dell'ora della notte la lettura (media) dell'SQM in magnitudini per secondo d'arco quadrato.
Si vede chiaramente la tendenza al miglioramento con il progredire della notte (in media un paio di decimi). Si vede anche una certa dipendenza stagionale, con i mesi peggiori a ottobre-dicembre e i migliori d'estate.
L'andamento del 4/10/08 è dovuto alla variazione di condizioni climatiche nella notte: all'inizio velata, poi trasparente, poi di nuovo velata. La diminuzione del 10/8/08 è allo stesso modo dovuta a un peggioramento climatico. Un altro dato, non riportato, sarebbe il 21.5-21.55 nella notte del 9/8/08 che hanno trovato Tommaso e Federico (che riconferma la bontà del periodo estivo).
Si può facilmente vedere che dopo mezzanotte il cielo è in ogni caso migliore di 21.3 e con il 50% di probabilità superiore a 21.4-21.5. I mesi invernali sono anche penalizzati dal fatto che si inizia a osservare presto. Sarebbe davvero interessante restare là nella seconda parte della notte, fino all'alba.

3 Commenti:

At 3 gennaio 2009 18:26, Anonymous tommaso said...

manca la serata del 14 aprile 2007, che secondo me e' arrivata fino a 21.8 . Non ho mai piu' visto nulla di simile ne' a CR ne' al Peralba.
Cinque braccia in M101, galassie di sedicesima, M51 staccata col suo alone esterno dal fondo cielo.

T.

 
At 4 gennaio 2009 23:19, Blogger Mauro Da Lio said...

se c'è stato un 14 aprile ce ne sarà un altro :-)
http://visualreports.blogspot.com/2007/04/casera-razzo-14-aprile-2007.html

 
At 19 febbraio 2009 17:59, Blogger Stargazer said...

Sarebbe interessante capire se da novembre a marzo c'è una perdita di magnitudine dovuta alla maggiore efficienza di illuminazione dell'attrazione turistica invernale (alberghi, campeggi, piste ecc.) o che invece non sia solo tutta colpa della neve che riflette

 

Posta un commento

<< Home