giovedì, ottobre 30, 2008

Che succede con un ventilatore piccolo?

Se il ventilatore è piccolo, raffredda in maniera non uniforme. Nella simulazione che segue lo scambio termico superficiale è elevato solo nella parte centrale della faccia inferiore. Lo specchio assume una deformazione conica perché solo la parte centrale si contrae. Complessivamente il calore asportato è di meno (l'area interessata dalla convezione forzata è minore). Anche la deformazione in assoluto è minore, ma la forma non corrisponde a una sfera, che può essere compensata spostando il fuoco, ma a un cono, che praticamente è tutto aberrazione sferica di vari ordini.
Un'altra osservazione da fare è che il raffreddamento ottenuto è complessivamente meno efficace. Dopo un'ora lo specchio ha una corona anulare che è ancora circa 4° C più calda dell'ambiente (tenuto conto che si partiva da 10°C il risultato è modesto). Inoltre, il fatto che ci sia questa corono più calda e più spessa, significa anche è come se ci fosse un errore zonale (una corona rialzata).

video