mercoledì, ottobre 29, 2008

Come si deforma lo specchio?

Nel filmato precedente si vede che il raffreddamento dello specchio avviene in maniera non simmetrica. La faccia inferiore diventa subito fredda. Non è difficile intuire che questa faccia si restringe e che, di conseguenza, lo specchio si incurva.
Nel filmato che segue le deformazioni sono amplificate 10000 volte. Le scale laterali sono in metri. Ad un certo punto, nelle prime fasi, si vede che lo specchio si incurva di circa 0.1 metri (abbassamento del bordo rispetto al centro). Diviso 10000 (che è quanto sono amplificate le deformazioni nel filmato) significa che la superficie si incurva di 10 micrometri, circa, che sono 20 lambda superficiali e 40 lambda sul fronte d'onda. Per fortuna la curvatura è regolare e molto simile a una parabola. Questo significa che gran parte della deformazione corrisponde solo a un cambiamento del raggio di curvatura dello specchio, che in pratica significa che si sposta un pochino il fuoco. Solo le differenze di deformazione rispetto alla superficie parabolica appaiono come aberrazione sferica (di vario ordine) all'oculare. In questo esempio, essendo il raffreddamento sulla faccia inferiore uniforme, le differenze dalla deformata parabolica sono piccole e l'effetto è "solo" un cambiamento di posizione del fuoco.
Nel prossimo articolo vedremo che, però, se il raffreddamento non è uniforme la deformazione non è più una semplice parabola e le aberrazioni compaiono in misura consistente.


video

1 Commenti:

At 12 aprile 2014 00:22, Anonymous Anonimo said...

Bellissimi articoli, complimenti!!

 

Posta un commento

<< Home